lunedì 3 dicembre 2018

Karate Club Laives - Interregionale FIKBMS 02/12/2018 a Mareno di Piave (TV)

Buona esperienza e qualche risultato per i ragazzi che hanno rappresentato la società laivesotta alla prima fase del campionato interregionale FIKBMS. 485 iscritti nelle categorie sul tatami. Un primo ed un terzo posto nella gara individuale  in due categorie di peso per Simone Faccini alla sua prima esperienza tra le cinture gialle arancio verdi. Meno fortunati i più graduati Telloli Andrea cintura nera e Vanzo Loris cintura marrone che hanno affrontato al primo turno i vincitori di categoria. Comunque tanta buona esperienza che nel finale di giornata si è conclusa con la gara a squadre dove i laivesotti insieme ai bolzanini della Kickboxing Bolzano hanno fatto due squadre per le due categorie previste (-74kg e +74kg)....senza risultati ma con altra esperienza da portare a casa contro atleti di altissimo livello.

mercoledì 26 settembre 2018

Kickboxing Alto Adige al Trofeo CONI 2018 Kinder+Sport

La rappresentativa di ragazzi della Kickboxing FIKBMS Alto Adige coordinata dal Delegato Regionale M° Vito Magri al Trofeo CONI 2018 Kinder+Sport. Un evento che raggruppa tutte gli sport del Comitato Olimpico Nazionale Italiano per i giovani atleti nati tra il 2004 ed il 2008 per confrontarsi nelle loro specialità all’insegna del divertimento e della condivisione. Si perché questo è lo scopo della formula Trofeo CONI: promuovere e divulgare l’importante ruolo dello sport nello sviluppo dei ragazzi, non solo dal punto di vista fisico ma anche sociale, cercando di ridurre il drop off dei giovani nei confronti dell’attività sportiva.
La sede delle finali di quest’anno: Rimini! 3300 ragazzi con tecnici ed accompagnatori hanno affollato le strutture della città romagnola; dal tiro con l’arco alla vela tutti gli sport hanno impegnato per tre giorni palestre, mare, campi di calcio, e anche le spiagge.
Sport divertimento e nuove amicizie.
L’Alto Adige per la Kickboxing doveva schierare quattro ragazzi, ma una defezione all’ultimo minuto a visto schierati solo tre atleti: Lupo Sara A.S.D. Karate Club Laives, Tomasi Alessia e Ciacciarelli Alessio della A.S.D. Libertas Kickboxing Bolzano; accompagnati dall’Istruttore Enrico Collatuzzo, hanno affrontato all’insegna della multidisciplinearità, e la multilateralità: percorso, prova al sacco e combattimento T point. Purtroppo nessun risultato di spicco ma una nuova esperienza per crescere nello sport e nella vita. La rappresentativa bolzanina si è piazzata 13° su 14 regioni partecipanti alla disciplina della Kickboxing, mentre nella classifica generale del trofeo Bolzano è risultata 14° su 21 regioni partecipanti al torneo.







martedì 4 settembre 2018

SI RIPARTE ....DALLA NUOVA PALESTRA

Sono stati confermati gli orari di allenamento della scorsa stagione, ma la palestra sarà nella struttura vicino al campo da calcio in zona Galizia. Una struttura completamente rinnovata, concessa dal Comune di Laives alle associazioni arti marziali.  Oggi martedì 4 settembre ore 18.00 si riparte con i corsi per i più piccoli!
Visitate l'area INFO-DOWNLOAD per altre informazioni e scaricare i moduli.
Controllate l'agenda in home page oppure visitate il Calendario per vedere gli orari ed eventi programmati.
Ci vediamo in palestra!







giovedì 7 settembre 2017

Ripresi gli allenamenti...venite a provare

Sono stati confermati gli orari di allenamento della scorsa stagione, quindi martedì 5 settembre 2017 si ricomincia.
Visitate l'area INFO-DOWNLOAD per altre informazioni e scaricare i moduli.
Controllate l'agenda in home page oppure visitate il Calendario per vedere gli orari ed eventi programmati.
Ci vediamo in palestra!



domenica 28 maggio 2017

A Laives il 6 e 7 maggio appuntamento con lo Yoseikan Budo FIYB

Nella suggestiva cornice del palazzetto dello sport di Laives, la locale società del Karate Club Laives, ha organizzato un intenso weekend di arti marziali, dedicato alle tecniche in uso alla tradizione dello Yoseikan-Budo, dopo l'analogo appuntamento di gennaio. Ma a differenza del precedente impegno, finalizzato all'approfondimento delle tecniche, si e' aggiunto l'impegno degli esami di cintura nera. Un Inizio soft già nel corso del pomeriggio di sabato e replica il giorno successivo fino a metà mattinata, volto alla rifinitura della preparazione degli esaminandi. Ben 7 gli atleti presentatisi dinnanzi alla commissione, composta da 5 giudici, provenienti perlopiù dal nord Italia. Candidato alla prestigiosa cintura anche un atleta della società laivesotta, dopo un lungo percorso di preparazione di due anni. Ebbene, caso più unico che raro, dopo le varie performance dei candidati, sia con lavoro individuale con le forme classiche (kata) che di vero e proprio combattimento, con tecniche di kick boxing, per passare alla fase intermedia dell'atterramento e per concludere con la finalizzazione a terra, tutti gli aspiranti hanno saputo esprime al meglio tutto il loro potenziale conoscitivo, superando positivamente la prova con voto unanime della giuria.


sabato 6 maggio 2017

Helio Gracie Cup 2017

Bella esperienza sabato 29 aprile a San Genesio per i giovani atleti che hanno rappresentato il gruppo laivesotto all'appuntamento con la Helio Gracie Cup 2017 organizzata in modo impeccabile da Gracie Jiu-Jitsu e il team di Alessandro Federico.
 Risultati








sabato 18 febbraio 2017

Il Karate Club Laives - sempre attivo.

Riparte l’attività del Karate Club Laives in questo scorcio del nuovo anno con un ulteriore impegno a carattere  interregionale . Nelle giornate di del 21 e 22 gennaio infatti, ospiti della palestra dell'Istituto  “Gandhi” della nostra cittadina, il sempre attivo sodalizio marzialistico   ha indetto uno stage di Yoseikan Budo, (FIYB) al quale hanno partecipato una settantina di atleti, suddivisi nella categorie di giovanissimi, adolescenti ed adulti.  Tutti ottimamente diretti da uno staff nazionale quasi al completo. Infatti, i Maestri Porro Roberto, Fanin Enea, Degano Maurizio, nonché dal caposcuola di Laives e responsabile tecnico nazionale Trenkwalder Marius, hanno diversificato il lavoro nei due giorni programmati, fatto di propedeuticità marzialistica nei confronti dei primi gradi, rendendolo il lavoro via via più assiduo e specifico per quelli più alti, con la ripresa dell'uso delle tecniche classiche associata all'esercizio delle armi che lo Yoseikan prevede quali: (Ken) o spada (Tanto) coltello e nunchaku, che  il percorso di maturazione (dan)  richiede per l'acquisizione della cintura nera e dei  gradi successivi.